DOVE TROVARLA?

Cerca il punto vendita più vicino.

Pappardelle di Perciasacchi

Una bontà per il palato.

Le Pappardelle di Perciasacchi sono prodotti con semolato di grano duro siciliano, molite a cilindri e pietra naturale, trafilata al bronzo e a lenta essiccazione. 

Affinché possano essere gustate al punto giusto servirà una cottura di 10 minuti circa.

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
pentola

COTTURA

10 MINUTI

 

PAPPARDELLE

Trafilata al bronzo, a lenta essiccazione e dalla forma allungata: si sposano bene con sughi a base di pesce o di carne

Valori nutrizionali medi per 100g

60 Minuti

Facile

Pappardelle con ragù alla bolognese

Ingredienti per 4 persone

  • 500g di pappardelle
  • 200g di manzo macinato
  • 45g di burro
  • mezza carota
  • mezza cipolla
  • 70g di pomodoro concentrato
  • 1 gambo di sedano
  • 100g di maiale lombo
  • Parmigiano, Olio e.v.o. (q.b.)

Preparazione

Preparate il composto di carne per il ragù: trita finemente la pancetta, quindi mettila in una terrina con le due carni macinate. 

Prepara il soffritto: sbuccia la cipolla, pela la carota ed elimina i filamenti del sedano. Lava le verdure, tagliale a cubetti e tritale.

In un tegame dai bordi alti fai sciogliere il burro con l’olio, che eviterà al burro di bruciarsi. Versa il battuto di verdure e fallo insaporire per un istante su fuoco vivace. Quando le verdure tendono ad appassire, sala e aggiungici il composto di carne e pancetta. Rosolalo bene, mescolando in continuazione, poi bagna con il vino e con il brodo bollente in cui avrai disciolto il concentrato di pomodoro. Sala e insaporisci con una macinata di pepe. Cuoci su fuoco basso e a recipiente coperto per 50 minuti. 

Lessa le pappardelle in abbondante acqua salata a bollore, scolale al dente e condiscile con il ragù. Servi con il parmigiano.

Una bontà per il palato.